Cacio e pepe

Cioccolato Sabadì + Pasta Mancini

ricetta di Simona Cherubini
poster di sarah mazzetti


Ingredienti

80 gr di pasta Mancini a testa (spaghetti)
250 gr di pecorino stagionato
Pepe nero
Sale
Cioccolato Sabadì “Raja”


Procedura

Cuocere la pasta in acqua poco salata, in quanto sia il pepe che il formaggio sono salati e saporiti. Grattugiare finemente il pecorino, metterlo in una ciotola. Tritare grossolanamente anche il pepe e mescolarlo al pecorino. Scolare la pasta con un forchettone, in modo che rimanga sulla pasta parte dell’acqua di cottura. Mettere la pasta nella ciotola insieme al pecorino e al pepe e mescolare velocemente. Disporre la pasta nei piatti e grattugiarvi il cioccolato.

Cusiosità sulla ricetta:
Si trovano vari procedimenti per la ricetta del cacio e pepe, anche se quella originale è una ricetta semplice legata alla vita dei pastori che si spostavano sui pascoli con il gregge. È un piatto tipicamente laziale, dettato dalla disponibilità delle materie prime (il formaggio in primis), pasta secca facile da mantenere e ricetta veloce. In molte ricette il pecorino indicato è quello romano, ma per la riuscita della ricetta basta un buon pecorino stagionato. Probabilmente l’indicazione “romano” la si deve legare più al fatto che questo formaggio veniva dato ai legionari romani come razione alimentare. Importante la scelta della pasta, è consigliata una pasta porosa, da cuocere al dente, in questo modo tratterrà la giusta dose di acqua che servirà a “legare” il resto degli ingredienti, per un piatto semplice ma composito come profumi, aromi e contrasti.



“Piatto semplice ma di carattere, trasmette calore ed energia, nonostante la sua apparenza easy è molto avvolgente”